News sam

Published on marzo 21st, 2021 | by Antonio Tortolano

0

Sam Smith torna con “Love Goes: Live at Abbey Road Studios”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Il vincitore del Grammy, del BRIT, del Golden Globe e dell’Oscar, Sam Smith, esce in questi giorni con il suo nuovo album live, Love Goes: Live At Abbey Road Studios, fuori per POLYDOR / Universal Music.

 Il set, dal sapore intimo, è composto da 13 tracce eseguite per la prima ed unica volta all’interno degli Abbey Road Studios londinesi lo scorso novembre 2020, in occasione dell’uscita del terzo album in studio dell’artista dal titolo Love Goes. All’interno il singolo lead del progetto “Diamonds” e brani che nel corso degli ultimi anni hanno accompagnato la carriera di Sam: “Promises (con Calvin Harris)”, “Dancing With A Stranger (con Normani)” e “Too Good At Goodbyes”. Oltre al ri-arrangiamento in chiave acustica di brani inseriti nella tracklist dell’ultimo lavoro, come “Kids Again” e “Love Goes” insieme a Labrinth. Ma non solo, perché il regalo più grande è rappresentato da una nuova interpretazione del celeberrimo singolo “Time After Time”, portato al successo da Cindy Lauper con cui, proprio durante la session negli Abbey Road Studios, l’artista ha avuto modo di chiacchierare.

 LOVE GOES: LIVE AT ABBEY ROAD TRACKLISTING

  1. Young*
  2. Diamonds
  3. Dancing With a Stranger
  4. Promises
  5. Too Good at Goodbyes
  6. Lay Me Down
  7. My Oasis (ft. Jade Anouka)
  8. Time After Time
  9. How Do You Sleep?
  10. For The Lover That I Lost
  11. Kids Again
  12. Love Goes (ft.Labrinth)
  13. Stay With Me

*Il brano “Young” è presente solo nel formato vinile dell’album live.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv, megamusic e lamiaradio, tre magazine online di cui vado fiero...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑