News giorgia234

Published on maggio 2nd, 2014 | by Ylenia Rossini

0

Giorgia: “Senza paura”, il tour nel rispetto dell’ambiente

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

E’  partito ieri a Livorno  ‘Senza paura’, il tour di Giorgia che attraverserà l’Italia all’insegna della grande musica, ma anche della sostenibilità ambientale: grazie alla collaborazione con Enel, le emissioni prodotte saranno infatti compensate da un progetto in Amazzonia. Seconda tappa a Padova sabato  e poi a Montichiari  il 4 maggio. I succesivi appuntamenti saranno a Rimini, Bologna, Milano, Torino, Ancona, Roma, Napoli, Firenze e Verona. L’artista romana, ambasciatrice dell’Unicef e madrina dell’Associazione Tartallegra, è da sempre impegnata in iniziative sostenibili. Un impegno in linea con l’attenzione di Enel a tutela della sostenibilità. Le emissioni prodotte durante la tournée saranno compensate grazie al progetto Menegalli realizzato a São Miguel do Guamá, nello stato di Pará in Brasile. Con benefici socio-economici per la popolazione locale, il progetto è certificato secondo gli standard Vcs (Verified Carbon Standard) e Social Carbon, che garantiscono la misurabilità della riduzione delle emissioni di gas serra e la verifica costante dei benefici sociali tangibili, prevedendo l’utilizzo di residui delle biomasse al posto del legno per la produzione di mattoni.

Un’iniziativa che permette di limitare la deforestazione dell’Amazzonia con benefici sul clima mondiale. Il progetto di Giorgia  prevede anche il finanziamento di un centro medico e di un’assicurazione sanitaria per gli operai, la donazione di materiali didattici alla scuola locale e l’organizzazione di eventi sociali per la comunità.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nata a Firenze, dopo una laurea in Marketing, ho capito che il lavoro in azienda non faceva per me perchè oscurava la mia creatività. Il vecchio pallino della scrittura e l’amore per il web hanno fatto la differenza. Blogger e giornalista free lance, unisco l’antica passione per il “mestieraccio” a quella per i viaggi e la musica…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑