News komminuet

Published on dicembre 6th, 2014 | by Margy Vanoni

0

Emma, Leiner, Komminuet: da X Factor al debutto discografico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Sono in radio i singoli inediti di Emma Morton, Leiner e Komminuet, da X Factor 2014 in onda su Sky Uno HD.

Emma Morton, semifinalista nella categoria “Over” guidata da Mika, ha portato sul palco di X Factor l’inedito “Daddy Blues”, scritto dalla stessa Emma insieme a Luca Giovacchini e Alessandro Raina, con la produzione di Nicolò Fragile.
“Daddy Blues” è una canzone autobiografica, che parla di alcolismo e abbandono: il racconto dell’esperienza di Emma come figlia, della lontananza del padre; un testo difficile, duro come la vita che ha vissuto l’artista, ma che trova nella musica la sua liberazione.
Nata in Scozia ma in Italia da 5 anni, Emma Morton ama lo swing e il suo mito è Billie Holiday. Un compagno che l’ha spinta a cantare (autore anche del suo inedito) e la loro bambina Billie sono la sua più grande fonte di ispirazione.

“Tutto quello che ci resta” è il singolo inedito di Leiner. Con la produzione di Roofio dei Two Fingerz, il brano vede la firma di Leiner nel testo insieme a Enrico Bulla, Ciffo e Matteo Buzzanca (autore anche della musica).
Un traguardo importante per il giovane artista di origini colombiane, che fin da bambino ha subito manifestato passione per la musica, studiando canto e pianoforte. Sul palco di X Factor, sotto la guida di Fedez, si è contraddistinto non solo per le sue indiscusse doti canore, ma anche per il suo grande talento nel ballo.

E’ “Domenica” il singolo inedito dei Komminuet, il duo formato da Pietro, rapper beat-boxer polistrumentale, e dalla cantautrice Francesca. Il brano vede sia il testo che la musica scritti dagli stessi Komminuet, con la produzione di Luca Rustici.
Francesca e Pietro vengono rispettivamente da Salerno e dalla provincia di Napoli. Il loro incontro nel 2013 è stato un vero e proprio colpo di fulmine “professionale”: hip-hop, rap e R’n’B i loro generi musicali, che si combinano a testi che parlano d’amore, tradimento, denuncia e rabbia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Palermitana, laureata in Giurisprudenza, fin dai primi anni di vita ho intuito che la musica è nel mio Dna. Che siano internazionali o italiane, le note mi suscitano profonde emozioni. La possibilità di scrivere per una webzine come Megamusic mi suscita grande entusiasmo. Amo seguire i live e i grandi eventi. Per la mia band preferita (che non rivelo) andrei ovunque…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑