News dente

Published on giugno 5th, 2015 | by Cristina Filippini

0

Dente: Favole per bambini molto stanchi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

E’ uscito ieri, per Bompiani, Favole per bambini molto stanchi, libro del cantautore Giuseppe Peveri, in arte Dente, illustrato da Franco Matticchio. Non sono solo favole per bambini, ma “favole corte molto belle” afferma l’artista su Facebook.

Stando alle parole della pagina social del libro, le favole di Dente “sono un universo di pianeti curiosi e impertinenti, che rifiutano la logica, giocano con la morale, rovesciano le leggi della fisica e della sintassi”.

Eppure, come accade nella vita di tutti i giorni, “i personaggi che li abitano si innamorano e si odiano, si parlano e non si capiscono, sono fragili e un po’ spietati, ma soprattutto ridono molto, rimanendo serissimi”.

I testi di Giuseppe Peveri sono spesso caratterizzati da giochi di parole, alcuni più e alcuni meno immediati, da indovinelli ed enigmi da risolvere, e così è strutturato anche il suo libro, un alternarsi di sottile ironia e riflessioni.
Bompiani twitta:

Questa favola va letta ad alta voce. Così anche nel buio la favola si vede”

download

Qui di seguito le date di presentazione del nuovo libro di Dente nelle librerie italiane:
8 giugno – MILANO (Feltrinelli Piazza Piemonte, ore 18.30)
9 giugno – TORINO (Circolo dei Lettori, ore 21)
11 giugno – FIRENZE (Feltrinelli Red, ore 18.30)
12 giugno – BOLOGNA (Feltrinelli Piazza Ravegnana, ore 18)

Crediti fotografici Bea De Giacomo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nata a Brescia, laureata in Comunicazione a Verona. Gli aggettivi che mi descrivono meglio hanno tutti l’iniziale del mio nome: Critica, Caotica, Cinica. Sogno di fare la giornalista sin dall’età di 3 anni, quando mi mettevo sul tavolo della cucina, fingevo di essere Lilli Gruber e costringevo mio nonno ad ascoltarmi e filmarmi con la sua vecchia videocamera. Ora sono appassionata di giornalismo d’assalto e la musica è la mia droga.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑