News liga

Published on maggio 26th, 2014 | by Antonio Tortolano

0

Ligabue: conto alla rovescia per Mondovisione Tour -Stadi 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Il Mondovisione Tour – Stadi 2014 di Ligabue, parte il 30 maggio dall’Olimpico di Roma. Il Liga ritorna negli stadi dopo 4 anni, con un palco innovativo. Brunori Sas, Il Cile, Daniele Ronda e Paolo Simoni, si alterneranno sul palco come opening act: il 30 maggio a Roma Brunori Sas (ore 18.30) e Il Cile (19); il 31 a Roma Daniele Ronda (18.30) e Paolo Simoni (19); il 6 giugno a Milano Brunori Sas (18.30) e Paolo Simoni (19.00); il 7 a Milano Il Cile (18.30) e Daniele Ronda (19.00).

Queste tutte le date di Mondovisione tour – stadi 2014, prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group: il 30 (sold out) e il 31 maggio (ultimi biglietti disponibili) allo Stadio Olimpico di Roma; il 6 (sold out) e il 7 giugno (sold out) allo Stadio San Siro di Milano; l’11 (sold out) e il 12 giugno allo Stadio Massimino di Catania; il 12 luglio allo Stadio Euganeo di Padova; il 16 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze; il 19 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara; il 23 luglio allo Stadio Arechi di Salerno; il 6 settembre allo Stadio Nereo Rocco di Trieste; il 9 settembre allo Stadio Olimpico di Torino; il 13 settembre allo Stadio Dall’Ara di Bologna; il 20 settembre all’Arena Della Vittoria di Bari.

In tutte le tappe del tour l’inizio del concerto di Ligabue sarà alle ore 21.30, per permettere al pubblico di vivere le emozioni sonore e visive di uno show pensato per essere goduto «al buio». Ligabue sarà accompagnato sul palco dal Gruppo, la sua band formata da Federico «Fede» Poggipollini (chitarra), Niccolò Bossini (chitarra), Luciano Luisi (tastiere e programmazioni), Michael Urbano (batteria) e Davide Pezzin (basso).

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv e megamusic, due webzine che mi hanno aperto anche al mondo del social media marketing…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑