News fabio curto

Published on luglio 30th, 2015 | by Il Graffio

0

Fabio Curto: da The Voice a “Tu mi fai impazzire”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Sarà in radio da venerdì  il singolo “Tu mi fai Impazzire” di Fabio Curto, vincitore di “The Voice of Italy 2015”. Il brano è stato scritto dallo stesso Curto e prodotto da Simone Bertolotti – già tastierista e produttore per Laura Pausini, Elisa ed Eros Ramazzotti-ed Emiliano Bassi – collaboratore, fra gli altri, di Jovanotti, Giorgia, Gianna Nannini.

Il singolo anticipa la pubblicazione del suo primo album, “Fabio Curto”, in uscita il  28 agosto per Universal Music.

L’album, supervisionato da Roby Facchinetti, che compare anche come compositore del brano “Non mi assolvo”, oltre all’ inedito ‘Tu Mi Fai Impazzire’, contiene il brano ‘L’Ultimo Esame’ e quattro celeberrime cover: “Take Me To Church”, la hit di Hozier, “Emozioni”, cover di Lucio Battisti, “The Scientist” dei Coldplay e “Hallelujah” di Leonard Cohen.

fabio curto

Fabio Curto, 27 anni, originario di Acri ha studiato scienze politiche a Bologna, sua città d’adozione. E’ un’artista di strada, polistrumentista e autore di testi. “Sono arrivato a Bologna nel 2007 per studiare Scienze Politiche. – racconta Fabio – Dopo la laurea mi si sono prospettate due strade: o specializzarmi in criminologia o fare il musicista. Suono da quando avevo 5 anni e compongo da quando ne avevo 12…probabilmente il mio destino era già scritto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags: ,


About the Author

Sono nato a Genova. Chi legge lospaccatv.it mi conosce bene, ma analizzare il mondo della televisione è solo una delle mie passioni. La musica scorre nelle mie vene già da quando band come Dire Straits e Cure dominavano le scene. Cinema e teatro sono gli altri miei vecchi amori. Chi non segue megamusic non ama la musica…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑