News davidevandesfroos

Published on maggio 6th, 2013 | by Antonio Tortolano

0

Davide Van De Sfroos: stasera e domani al Nazionale di Milano con sorpresa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Il teatro Nazionale di Milano ospiterà  stasera e domani il gran finale di Teritoritur, il viaggio social di Davide Van De Sfroos nei principali teatri del centro-nord. Un doppio appuntamento con doppia sorpresa: nelle due date verrà infatti, proiettata in anteprima assoluta la prima puntata di Terra&Acqua, il viaggio in 14 piccoli Comuni del lago destinato a diventare un format televisivo in otto puntate, in tv da settembre. A partire dalle 20, un’ora prima dell’orario canonico d’inizio del concerto, il teatro si trasformerà in una fascinosa sala di proiezione nella quale tutti gli spettatori verranno immersi nel magico mondo di Terra e Acqua, dove l’arte poetica e musicale del cantautore laghee diventeranno il filo conduttore per rileggere il lago di Como e le sue bellezze in una chiave diversa. Van De Sfroos indosserà le vesti di un originale viaggiatore con la chitarra, tra valli e paesi del lago poco noti ai circuiti standard, ma certamente ricchi di suggestioni, storia e testimoni d’eccezione, come i personaggi (ad esempio) delle sue canzoni. Alle 21 avrà inizio il concerto. Teritoriturn, ovvero territorio come identità singola e collettiva, ricerca di un approdo dove ritrovarsi, proteggersi dalle avversità del mondo, ma anche attingere a quella particolare energia vitale necessaria per ripartire. Un racconto a più voci dove, insieme alla musica, si intrecceranno più  fonti che descrivono il territorio. “Vogliamo contaminare e farci contaminare da chi verra’ ai nostri concerti”, l’idea lanciata dal cantautore lombardo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags: ,


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv, megamusic e lamiaradio, tre magazine online di cui vado fiero...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑