interviste VERDIANA_Lontano dagli Occhi_Cover_bassa (2)

Published on giugno 12th, 2013 | by Antonio Tortolano

0

Megamusic intervista Verdiana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Oggi Megamusic vi propone l’intervista a Verdiana Zangaro. La ventiseienne di Rossano meno di due settimane fa ha raggiunto la finale di Amici, chiudendo al quarto posto. Da quasi un mese è uscito il suo primo album Lontano dagli occhi (Carosello Records), i cui brani sono stati quasi tutti scritti da Federica Camba e Daniele Coro, ad eccezione di uno composto da Roberto Casalino e Dario Faini. E la Classifica Fimi ha subito sorriso a Verdiana che ha raggiunto la settimana scorsa l’ottava posizione tra gli album più venduti. Ora la cantante calabrese è impegnata in un instore tour in giro per l’Italia per promuovere il suo lavoro e salutare i tanti fan che l’hanno apprezzata in questi mesi.. E intanto si prepara per un nuovo album. La passione per la musica e per generi come il blues, il jazz e il soul nasce molti anni fa. Ecco cosa ci ha detto Verdiana nell’intervista che ha rilasciato a Megamusic.

Verdiana, Amici è stata un’esperienza eccellente per te. A programma finito, quali sono le tue sensazioni?

Mi sembra tutto incredibile e non mi sembra possibile che sia successo tutto questo. Ho vissuto e sto vivendo dei momenti unici che porterò sempre con me. Merito della mia tenacia e della forza che ho sempre dimostrato nelle difficoltà.  Se posso dire di avere una qualità è quella di crederci sempre e non buttarmi giù.

Lontano dagli occhi, il tuo primo album, è nella top ten della Classifica Fimi. Te lo saresti mai aspettato?

Assolutamente no. Infatti in questi giorni guardo spesso la classifica e quando vedo il mio nome non mi sembra vero. 

Dopo tanti casting fatti negli anni, hai percepito che questa fosse l’edizione giusta per te?

Credo che la vita sia fatta di momenti e l’anno scorso ho intuito che era arrivato quello giusto per me. Ci speravo tanto e dentro di me sentivo delle vibrazioni diverse rispetto al passato. E per fortuna è successo un qualcosa di meraviglioso.

In questi giorni sei in giro per l’Italia con l’instore tour. Come lo stai vivendo?

Incontrare i miei fan e tutte le persone che mi hanno sempre sostenuto in questi mesi mi dà una grande carica. Credo che il pubblico sia la linfa vitale di un artista. E non vedevo l’ora di confrontarmi con le persone che mi sono state vicine.

verdiana

La Calabria, nonostante sia la terra natale di tanti grandi cantanti, nei talent ha sempre un po’ faticato. Poi sei arrivata tu!

In effetti la mia regione oltre ad essere quella di artisti straordinari che hanno fatto la storia della musica, ha tuttora tantissimi talenti che purtroppo fanno fatica ad emergere. Per fortuna noi calabresi siamo tenaci e non ci arrendiamo mai e spero che tanti giovani come me possano avere la mia stessa fortuna e intraprendere la strada giusta.

In finale, la tua corsa si è fermata presto e ti sei dovuta accontentare del quarto posto. Ci sei rimasta male?

No, perchè il mio primo obiettivo era quello di entrare ad Amici. E quindi essere arrivati all’ultima puntata rappresenta per me un risultato straordinario. Credo che siano arrivati in finale quattro talenti diversi tra di loro che avranno la possibilità di lavorare dopo la vittoria che è stata un po’ di tutti. Certo i soldi non fanno schifo a nessuno, ma sento che all’atto conclusivo ci siano stati quattro vincitori.

E di Miguel Bosè cosa ci dici?

Noi lo chiamavamo papà Miguel. E’ una persona fantastica, ci ha guidato in tutto, è stato di fondamentale importanza per noi. Si è aperto raccontandoci anche di lui, delle sue cose, della sua famiglia…

Di Greta e Moreno cosa ne pensi?

Sono due persone completamente diverse, che potranno far bene al di fuori di Amici. Come ho già detto, in finale siamo arrivati tutti con merito, poi è il pubblico a scegliere. 

Con Greta che rapporti hai?

Rapporti tranquilli, capita che ci si incontri e ci si saluti, facciamo parte della stessa etichetta. Una delle cose belle di questa edizioni di Amici è che non ci sono state polemiche e quindi è prevalsa una grande serenità tra tutti.

Sicuramente dirai Maria De Filippi, ma a chi vorresti fare un  ringraziamento speciale all’interno della scuola?

Non posso fare a meno di dire Maria che è stata sempre presente e ci ha fatto vivere un sogno. Poi ringrazio gli insegnanti, in particolare il maestro Pino Perris e poi mi sono trovata molto bene con l’autore Mauro (Monaco, ndr).

VERDIANA_INTERNO 1_foto di Federico Cangiane

L’ospite internazionale che ti ha più emozionato?

Sicuramente duettare con Craig David. Un qualcosa di unico.

Tra i tuoi compagni di viaggio con chi hai legato di più?

Sicuramente con Edwin e Ylenia, ci sentiamo sempre. E comunque con i ragazzi della squadra blu abbiamo il gruppo su whatsapp e ogni giorno ci scriviamo.

Dei tre giudici chi ti ha colpito di più?

Beh Luca Argentero per ovvi motivi (ride). E poi Sabrina Ferilli ha una simpatia contagiosa.

Consiglieresti ai giovani di tentare la carta dei talent show?

Assolutamente si. Per me è stata dura, ho provato per tanti anni, ma mai demordere. Certo che lo consiglio e se poi va male mai mollare.

Lontano dagli occhi sta andando benissimo e per il futuro cosa prevedi?

Stiamo già lavorando al secondo album, c’è ancora tanto di Verdiana da scoprire. Porterò i generi che mi hanno influenzato quando non ero ancora entrata ad Amici. Mi riferisco al jazz, blues, soul che proponevo con la mia band. Lontano dagli occhi mi piace anche perchè i testi parlano della quotidianità, mi piace pensare alla gente che si racconta con semplicità.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv, megamusic e lamiaradio, tre magazine online di cui vado fiero...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑