News IMG_6299 (1)

Published on novembre 29th, 2013 | by Ylenia Rossini

0

L’Immagine del suono: i vincitori del contest

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Martedì scorso  alla Casa del Cinema di Roma è andata in scena la finale della seconda edizione del contest L’Immagine del suono, rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che si sono ispirati alle musiche delle colonne sonore più famose del cinema italiano messe a disposizione gratuitamente dalla Cinevox per la creazione di cortometraggi inediti.

Franco Bixio, Presidente del Contest, Renato Marengo, Direttore Artistico del progetto, e Italo Moscati, Presidente della Giuria insieme a Enrico Brignano e Giulio Scarpati hanno consegnato ai giovani filmakers i premi assegnati dalla giuria di esperti del settore.

Enrico Brignano è stato il testimonial della sezione Risate Sonore, interamente dedicata alla comicità (brevi corti muti, senza dialoghi, della durata massima di 5 minuti ispirati alla slapstick comedy).

Giulio Scarpati ha consegnato il Premio al vincitore assoluto del Contest.

I cortometraggi in gara in questa edizione hanno ottenuto il doppio dei voti rispetto allo scorso anno (5000 voti) e oltre 35.000 visualizzazioni sul canale YouTube.

Oltre al primo premio in denaro che permetterà al vincitore assoluto di realizzare, come lo scorso anno, un video per una campagna promossa da Save the Children Italia, Special Partner del Contest, corsi di cinema e stage gratuiti presso le varie società partner dell’iniziativa che aiuteranno tutti i premiati ad inserirsi nel mondo dell’audiovisivo.

Il Contest L’Immagine del suono gode del patrocinio di Anica, Emca Italia, Apt, A.F.I., Nuovo Imaie, Audiocoop, Musikstrasse, SIAE, Fapav e Univideo.

Qui di seguito i vincitori delle varie categorie:

SEZIONE IDS STANDARD

Miglior Cortometraggio: Perché si muore di Mosè Rodriguez (trofeo L’Immagine del Suono e contributo di tremila euro per la realizzazione di un prodotto audiovisivo per una delle campagne promossa da Save The Children Italia, special partner del contest)

Miglior Regia: L’Ipotesi di Icaro di Andrea Josè Di Pasquale (corso di perfezionamento di regia sul rapporto tra musica e immagine assegnato da Accademia di Cinema Griffith)

Miglior Sceneggiatura: Perché si muore di Mosè Rodriguez (corso di sceneggiatura messo in palio da 9mq storytellers con Paolo Logli e Alessandro Pondi)

Miglior Attore: Dario Leone per Perché si muore di Mosè Rodriguez (corso di recitazione e doppiaggio messo in palio da Magma Lab di Teo Bellia)

Miglior Attrice: Irene Grasso per Strappamando di Pierfrancesco e Angelo Borruto (corso di recitazione e doppiaggio messo in palio da Magma Lab di Teo Bellia)

Miglior scenografia: allo scenografo di Perché si muore di Mosè Rodriguez (stage con Marco Dentici sul set di uno dei film ai quali prenderà parte come scenografo)

Premio Publispei: Perché si muore di Mosè Rodriguez (stage nella Publispei fiction factory)

Premio “Un corto per il cinema”: Orizzonte obiettivo colore di Fabio Sisto. Laura Piontini, Lu Cao (abbinamento a un film in distribuzione nel circuito dei cinema di Bolero Film)

Premio V-Lab (al miglior corto proveniente da scuole) : The sketch of a thin reality di Federica Carbone, Selene Previti, Alice Tavernini

RISATE SONORE

Miglior cortometraggio: La giusta causa di Cristian Liotine e Daniele Carta (trofeo Risate Sonore e contributo in denaro di mille euro. Il protagonista Luigi Giuseppe Chimienti viene premiato con uno corso di recitazione nella scuola Artés di Enrico Brignano)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nata a Firenze, dopo una laurea in Marketing, ho capito che il lavoro in azienda non faceva per me perchè oscurava la mia creatività. Il vecchio pallino della scrittura e l’amore per il web hanno fatto la differenza. Blogger e giornalista free lance, unisco l’antica passione per il “mestieraccio” a quella per i viaggi e la musica…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑