News imany

Published on giugno 25th, 2013 | by Margy Vanoni

0

Imany: il 2 luglio esce Shape of a broken heart

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Imany è pronta al debutto. Dopo il successo di You Will Never Know (già in top 5 su iTunes Italy ed in classifica airplay da alcune settimane), esce Shape of a Broken Heart, (Time Records) il primo album di Imany, in tutti i negozi di dischi dal prossimo 2 luglio. Nadia Mladjao è una cantante soul africana, meglio conosciuta come Imany: nata in Francia nel 1979 da genitori nativi delle isole Comore, il suo nome d’arte significa fede nella lingua Swahili.

Tre anni fa, una donna di cui mai nessuno aveva sentito parlare è arrivata a Parigi. Nel suo bagaglio, portava solo alcuni vestiti, un portafoglio, e un CD demo autoprodotto con sei delle sue canzoni. Aveva trascorso gli ultimi sette anni a New York a lavorare come modella. Stanca di essere considerata solo un appendiabiti, ha deciso di intraprendere la sua carriera nel mondo della musica.

Imany è stata scoperta da Malick N’Diaye, lo stesso produttore senegalese che ha scoperto Ayo qualche anno fa.

La voce di Imany è roca, un pò malinconica ed il suo sound strizza l’occhio alla musica folk, ricordando Tracy Chapman all’inizio della sua carriera. Il suo primo album Shape of a Broken Heart contiene 12 canzoni tutte in lingua inglese: tra le altre, oltre a You Will Never Know, Please and Change e Take Care. Il primo singolo You Will Never Know fa scoprire un’artista con una voce sensuale, in cui lo zenzero piccante si mescola con la dolcezza del miele.

Il cd è il ritratto di una donna libera che offre ogni emozione come un dono ed è garanzia di sincerità senza compromessi, dal sapore soul-folk che arriva dalla madre terra. Imany presto sarà anche in Italia durante il suo tour europeo, che la porterà il prossimo 23 agosto al’Umbria Folk Festival’ di Orvieto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Palermitana, laureata in Giurisprudenza, fin dai primi anni di vita ho intuito che la musica è nel mio Dna. Che siano internazionali o italiane, le note mi suscitano profonde emozioni. La possibilità di scrivere per una webzine come Megamusic mi suscita grande entusiasmo. Amo seguire i live e i grandi eventi. Per la mia band preferita (che non rivelo) andrei ovunque…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑