News mengon

Published on ottobre 16th, 2013 | by Ylenia Rossini

0

Hit Week: due show case di Marco Mengoni negli Usa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Dopo i recenti successi in Cina e Brasile Hit Week è tornato negli USA e in Canada e quest’anno ha viaggiato tra le città di Miami, con un pubblico di 4000 persone per la Hit Week Opening, New York,  con la giornata Made in Puglia e i live di Battiato e Musica Nuda e Toronto  dove Battiato ha suonato per la prima volta nella sua carriera. A Los Angeles invece, dopo il Taste Of Italy e i live del Canzoniere Grecanico live alla UCLA University, Marco Mengoni chiuderà l’edizione con due esclusivi showcase: il 28 all’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles (ad inviti) e il 29 all’Hit Week Live al Billboard Music.


 Hit Week 2013 termina dunque il suo viaggio a Los Angeles dove il 30 ottobre, insieme alla nota rivista musicale americana Billboard, presenterà agli operatori professionali l’industria musicale italiana quale formidabile viatico nel mondo dell’eccellenza del nostro Paese. Tra gli invitati anche il Presidente della FIMI Enzo Mazza che presenterà agli operatori internazionali il sistema musicale italiano.

 Hit Week è prodotto da Music Experience Roma S.r.l e da Mela Inc Los Angeles e realizzato grazie a: Federazione dell’industria Musicale Italiana, Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Ministero dello Sviluppo Economico, Puglia Sounds (PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV – INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO)& Puglia Promozione, Agenzia Nazionale per i Giovani.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nata a Firenze, dopo una laurea in Marketing, ho capito che il lavoro in azienda non faceva per me perchè oscurava la mia creatività. Il vecchio pallino della scrittura e l’amore per il web hanno fatto la differenza. Blogger e giornalista free lance, unisco l’antica passione per il “mestieraccio” a quella per i viaggi e la musica…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑