Published on aprile 17th, 2014 | by Antonio Tortolano

A Great Big World: un successo da 4 milioni di copie

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

A Great Big World è un duo americano, composto da Chad Vaccarino e Ian Axel, diventato un fenomeno mondiale grazie al loro singolo “Say Something”, un’emozionante ballad che ha raggiunto i vertici delle classifiche UK, Billboard (singoli digitali), iTunes e Shazam USA e i primi posti della Hot100 di Billboard. “Say Something” è stato certificato quadruplo disco di platino in Canada, triplo disco di platino negli Stati Uniti e doppio platino in Australia e Nuova Zelanda.

Le vendite di“Say Something” hanno superato ufficialmente 4 milioni di copie, una cifra da capogiro ed il video ha raggiunto una cifra impressionante di visualizzazioni: più di 71 milioni.

Questa è la breve storia di “Say Something”, un brano intenso, reso ancora più ipnotico grazie alla voce di Christina Aguilera, che ha portato il duo A Great Big World ad avere un successo planetario.
Alla fine del 2013 questa canzone è stata utilizzata per un’esibizione di danza classica nel programma televisivo americano So you think you can dance (una competizione tra ballerini professionisti) e fin dalle prime note il pubblico televisivo di mezza America è stato immediatamente catturato dall’intensità e dalla bellezza di “Say Something”.
Passano pochi giorni ed i A Great Big World ricevono una mail da Christina Aguilera che propone di registrare insieme una nuova versione della canzone. Chad Vaccarino e Ian Axel rimangono senza parole e dopo una settimana volano a Los Angeles e iniziano la registrazione di “Say Something” .
Ha così inizio la loro nuova vita, una svolta esistenziale proiettata verso un successo che li ha fatti conoscere e apprezzare in tutto il mondo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv, megamusic e lamiaradio, tre magazine online di cui vado fiero...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑