News cori

Published on giugno 19th, 2020 | by Antonio Tortolano

0

Francesco Da Vinci feat. Livio Cori: esce oggi Nu Vase Tuoje

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Esce oggi su tutte le piattaforme digitali “Nu Vase Tuoje”, il nuovo singolo di Francesco Da Vinci feat. Livio Cori.

Francesco, dopo un periodo di inattività, rompe il suo “silenzio” per tornare con un progetto del tutto originale, in cui la maturità artistica raggiunta è innegabilmente tangibile. “Nu Vase Tuoje” con le sue sonorità pop-urban e linternazionali che si mescolano, come in una danza, con il dialetto napoletano, è il brano perfetto per un nuovo inizio.

La collaborazione tra Francesco Da Vinci e Livio Cori è stata una scelta determinata da una profonda stima reciproca, oltre che da un’amicizia, quasi fraterna, nata sul set di Gomorra.

“Francesco l’ho conosciuto sul set di Gomorra, abbiamo recitato insieme nella terza e quarta stagione nel clan di Sangue Blu – racconta Livio Cori -. In realtà lo conoscevo già indirettamente tramite amici in comune ma è sul set che abbiamo stretto davvero amicizia. È stato automatico dato che a avevamo in comune la musica.  Giorni e notti sul set per mesi e mesi ci hanno legato molto e da lì poi l’amicizia è durata anche al di fuori della serie. Da quando l’ho conosciuto fino ad ora gli ho visto fare enormi cambiamenti sia artistici che personali e sono certo che ne farà ancora parecchi. L’ho visto reggere palchi di teatro e concerti, cantare Napoli con la voce di un vero cantante (buon sangue non mente) cosa rara di questi tempi di plastica. Quando mi ha fatto ascoltare il brano non ci ho pensato due volte a dirgli di sì, condividiamo lo stesso genere e un sound affine, sapevo che avrei potuto dare un contributo vero e non giusto per riempire uno spazio. Di solito le collaborazioni nascono da esigenze discografiche tra artisti che non condividono niente e spesso si sente anche musicalmente quanto siano fredde, questa collaborazione nasce su qualcosa di realmente condiviso.

Date le nostre rispettive vicende sentimentali passate anche il tema del brano è stato molto sentito da entrambi, non ho dovuto fantasticare su nulla, sono andato a prendere delle immagini di esperienza personale, Francesco conoscendo la mia storia sapeva che il brano era adatto anche per questo! Questo brano sarà di certo un punto di inizio importante per suo nuovo progetto che considero maturo e di grande livello, gli auguro il meglio, anche se a volte è insopportabile nel quotidiano come un bambino che ha sonno (ride, ndr), ormai è come un fratello minore e per questo quando posso cerco sempre al di là di questa collaborazione di dargli un consiglio su cose dove magari ho già avuto qualche esperienza. In questo mondo ci si aiuta poco, la competizione non è sana, raramente gli artisti si aiutano genuinamente, tutti vogliono essere il numero uno anche a costo di sabotare gli altri, per me invece la musica ha un altro valore, è comunione, la musica si fa insieme e insieme si condividono anche le esperienze e i consigli. Personalmente non ho mai avuto una figura che mi mostrasse un po’ i buchi sulla strada fino all’arrivo di Nino D’angelo, so bene che significa andare avanti da solo. Dal mio piccolo mi sento di dire a Francesco che non sarà mai solo.”

La produzione del brano, come dell’intero lavoro, è stata affidata all’estro di Nathys e la regia del video ad uno dei maggiori talenti della scena urbana napoletana, Johnny Dama.

 “Non vedo l’ora che il tutto abbia inizio – conclude Francesco Da Vinci – ho ancora fede nell’arte e nell’originalità delle cose, la strada è lunga e di salite ne ho percorse, ma stavolta c’è una marcia in più nella mia musica.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv, megamusic e lamiaradio, tre magazine online di cui vado fiero...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑