News emelisande

Published on maggio 8th, 2013 | by Antonio Tortolano

0

Emeli Sandè: venerdì esce Daddy

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Sara’ in radio da venerdì 10 maggio Daddy, il nuovo singolo di Emeli Sandè, la cantante e autrice inglese che grazie al suo disco di debutto Our version of events ha appena battuto il record detenuto dai Beatles sul numero di settimane di permanenza consecutiva nella Top ten inglese entrando così nella storia della classifica ufficiale britannica. Ma non è ancora finita: con 429,000 copie dall’inizio del nuovo anno, Our version of events (disponibile su itunes http://bit.ly/15TEwto) si appresta ad essere anche il piu’ venduto del 2013. Daddy, il cui video e’ già disponibile su vevo http://vevo.ly/pZZNdC, è uno dei 14 brani che compongono questo straordinario lavoro che in meno di un anno ha totalizzato quasi due milioni di copie vendute solo in Gran Bretagna e trascorso 63 settimane tra i primi dieci posti della classifica, superando così  il mito dei Beatles.
L’album della vincitrice del premio della critica ai Brits 2012, è stato pubblicato nel febbraio 2012 e da quel momento non ha mai abbandonato i primi dieci posti della classifica inglese diventando il disco più venduto del 2012. E’ un momento d’oro per questa cantante nata ventisei anni fa a Sunderland da mamma inglese e papà dello Zambia (e cresciuta in Scozia) che sta già componendo le canzoni del secondo progetto discografico e nel frattempo e’ candidata a due premi del prestigioso Igor Novello.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags: , , ,


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv, megamusic e lamiaradio, tre magazine online di cui vado fiero...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑