interviste colettaok

Published on ottobre 6th, 2021 | by Antonio Tortolano

0

Daniele Coletta racconta la sua “Trastevere”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

 “Trastevere” (Cantieri Sonori/ Artist First) è il nuovo singolo di Daniele Coletta. Dopo una dura selezione di oltre 700 canzoni, il brano si è aggiudicato lo scorso agosto il contest estivo Deejay On Stage 2021 guadagnandosi la programmazione su Radio Deejay. Un risultato di grande prestigio che sottolinea l’ottimo lavoro svolto da Cantieri Sonori di Marco Canigliula e Valeria Leo, che già l’anno scorso si aggiudicò con Cristiano Turrini lo stesso Premio appena bissato con Daniele Coletta. “Trastevere” parla di aspettative, di un incontro casuale nelle vie dello storico quartiere romano. Incontro che si trasforma in una storia d’amore della quale si conosce già il finale.

Trastevere è il quartiere dove ho vissuto mille avventure, quando ero più piccolo e ancora oggi. Trastevere è il luogo degli incontri, quello dove ogni turista va. La mia Trastevere racconta un’altra parentesi della mia storia. Uno stesso scenario che vale per tante storie, che inevitabilmente finiscono tutte allo stesso modo.”

Come sarà il tuo nuovo pezzo? Puoi darci qualche anticipazione?

 Sarà sincero e dolce. Per tutto il resto non vi resta che seguirmi e ascoltarlo non appena verrà pubblicato ;).

Secondo te quanto è importante per un artista essere autocritico? Tu lo sei?

 Io sono molto autocritico e perfezionista. Essere autocritico è l’unica maniera di non porsi limiti, perfezionarsi e crescere.

 Secondo la tua opinione qual è l’errore più comune commesso da molti giovani che non riescono a sfondare nella musica?

 Ogni caso è a sé. Sfondare nella musica molto spesso non dipende dagli artisti ma delle esigenze del mercato. Conosco tanti giovani che non riescono a “sfondare” nonostante abbiano un talento incredibili e tanti altri che hanno “sfondato” perché sono semplicemente capitati nel posto giusto al momento giusto. Non mi sento di poter accomunare gli artisti. Ognuno segue la propria strada, prende le proprie scelte e conseguenze.

 Qual è stato l’ostacolo più grande che hai dovuto superare per arrivare sino a qua?

 I tanti “No” e le continue porte in faccia. Noi del mestiere conosciamo bene questo ostacolo. Ci mettiamo sempre in discussione e lasciamo il verdetto agli altri, siamo continuamente sotto esame. Questo ostacolo ovviamente ha il suo risvolto positivo: ti forma e ti rende più forte. Anche l’instabilità economica è un ostacolo ricorrente per i giovani emergenti. Ho visto tanti sogni distruggersi soprattutto durante il lock down.

Daniele Coletta, cantautore romano classe 1992. Studia canto sin dall’età di 10 anni e col tempo ciò che sembrava semplice passione diventa vera e propria professione. Si perfeziona nel metodo Voicecraft e approfondisce i suoi studi all’estero frequentando varie accademie di Canto/ Performing Arts tra le più importanti come la MALTA ACADEMY OF PERFORMING ARTS, con il docente Joshua Alamu, il WEST FINLAND COLLEGE in Finlandia e la SETH RIGGS ACADEMY di Los Angeles, nella quale studia il metodo SLS – Speech Level Singing con insegnanti di fama internazionale come Seth Riggs, Dave Stroud, Robert Raab Stevenson e Anjanette Mickelsen. Durante quest’ultima ha l’occasione di confrontarsi con artisti del calibro di Justin Timberlake e Amy Winehouse.
La prima vera conferma arriva nel 2008 quando è tra i protagonisti della prima edizione del programma su RaiUno “Ti lascio Una Canzone” in diretta dal Teatro Ariston. Nello stesso anno è tra gli ospiti fissi della trasmissione “Festa Italiana” (Raiuno).
La Grande svolta arriva nel 2012 con la partecipazione a “X FACTOR 6”. Daniele entra, promosso a pieni voti da tutti e quattro i giudici, nella squadra di Simona Ventura e riesce a raggiungere la Semifinale classificandosi quinto con l’inedito ” Un Giorno In Più” scritto per lui dal cantautore statunitense Gavin DeGraw ed adattato in italiano dallo stesso Daniele e dagli autori Cianchi e Valicelli. Il brano esce il 30 Novembre sulle piattaforme digitali per Sony Music Italia.
Nel 2013 è il testimonial della campagna “Trenta Ore Per La Vita” e nel 2014 pubblica il suo secondo singolo “Ora Che Sei Grande” scritto da Jacopo Ratini.
Dal 2014 a 2019 parte come Lead Singer per tournée con la compagnia di Yatch/Navi da crociera “Silversea” che gli darà la possibilità di esibirsi in moltissimi paesi del Mondo.
A Gennaio 2018 esce GAME ON, suo terzo singolo, primo in lingua inglese. Il brano scritto da Riccardo Brizi e Andrea Riso e rappresenta l’anima rock di Daniele.
Il brano entra in rotazione radiofonica negli Stati Uniti D’America e vince il miglior video del mese per l’AKADEMIA.
Dopo “Tasto Rotto”, il singolo primaverile, Daniele Coletta è tornato il 18 agosto 2021 sul mercato con “Trastevere”, brano vincitore di Deejay On Stage 2021, il contest di Radio Deejay.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Tags:


About the Author

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv, megamusic e lamiaradio, tre magazine online di cui vado fiero...



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑